Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Sparanise. Il Comune si attiva per l’apertura dell’Antiquarium

Grazie all’intervento dell’amministrazione comunale di Mariano Sorvillo, sindaco di Sparanise, le iniziative socio-culturali programmate dal gruppo archeologico Falerno Celano per il mese di maggio 2011 diventano realtà. Infatti, Angela Carcaiso, coordinatrice del gruppo archeologico, e Francesco Dell’Ovo, assessore alle politiche sociali, prevedono di aprire la mostra archeologica sulle testimonianze emerse nell’area di Sparanise, realizzata qualche anno fa presso l’ex serbatoio S. Paride di Sparante, che a seguito di un intervento di restauro e del cambio di destinazione d’uso, è stato trasformato in una specie di antiquarium.

Il museo aprirà le sue porte ogni sabato mattino del mese di maggio, offrendo visite guidate per le Scuole, concordate attraverso prenotazioni. I reperti potranno essere visitati anche dagli studenti dell’Itct di Sparanise e dai volontari per la villa di San Rocco di Francolise, impegnati nel corso di formazione gratuita per volontari in archeologia, organizzato con i finanziamenti per la Perequazione sociale 2008.

Grazie all’entusiasmo del gruppo archeologico di Sparanise è nata, a partire dal mese di marzo, una concreta collaborazione con il Comune che ha accolto la proposta con entusiasmo. La collaborazione ha portato alla riapertura dell’unico centro espositivo archeologico del territorio, che è proprietà del Comune, chiuso da tanti anni. A questo proposito, per far conoscere il tesoro archeologico della città, verrà pubblicato un depliant informativo che illustrerà tutti i reperti scoperti sull’area comunale nelle diverse campagne di scavo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*