Svizzera, Zizers. Scoperta la reggia di Ottone I

Venerdì 4 e sabato 5 giugno 2010 il pubblico potrà visitare la suntuosa reggia di Ottone I a Zizers. Il Servizio Archeologico dei Grigioni ha confermato l’identificazione della residenza scoperta nel 2003 nel corso degli scavi per un progetto di costruzione con la favolosa reggia dell’imperatore Ottone I (912-973). L’edificio, risalente al decimo secolo, è la seconda dimora imperiale della quale sono state ritrovate le vestigia archeologiche in Svizzera (la prima è quella zurighese sul Linenhof). I resti scoperti a Zizers risalgono all’ottavo secolo. Alla luce di questo dato, gli esperti spigano che probabilmente la lussuosa residenza, presso la quale

Zizers. Scoperta la reggia di Ottone I

Venerdì 4 e sabato 5 giugno 2010 il pubblico potrà visitare la suntuosa reggia di Ottone I a Zizers. Il Servizio Archeologico dei Grigioni ha confermato l’identificazione della residenza scoperta nel 2003 nel corso degli scavi per un progetto di costruzione con la favolosa reggia dell’imperatore Ottone I (912-973). L’edificio, risalente al decimo secolo, è la seconda dimora imperiale della quale sono state ritrovate le vestigia archeologiche in Svizzera (la prima è quella zurighese sul Linenhof).

I resti scoperti a Zizers risalgono all’ottavo secolo. Alla luce di questo dato, gli esperti spigano che probabilmente la lussuosa residenza, presso la quale l’imperatore e la sua corte alloggiavano durante i viaggi nell’Impero, esisteva già durante il regno di Carlo Magno. Nel 955 Ottone I fece dono del palazzo al vescovo di Coira Hartpert; successivamente, tra l’undicesimo e il dodicesimo secolo, dopo diverse trasformazione degli ambienti interni, l’edificio venne abbandonato e usato in seguito come cimitero della chiesa vicina.

Zizers. Scoperta la reggia di Ottone I

Autore dell'articolo

Una risposta

  1. leonardo bartolucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.