anfore - articoli in archivio

  • Italia, Ragusa – ladri profanano il sito archeologico vicino al Museo di Kamarina

  • In seguito a una segnalazione giunta dalla sala operativa, i militari della compagnia di Ragusa hanno prestato il loro intervento sul sito archeologico limitrofo al Museo di Kamarina, presso Santa Croce Camerina.

  • Portogallo, Peniche – naufragio romano nelle acque dell’Atlantico

  • Una nave inesistente, numerosi frammenti trasportati in maniera incessante dalla corrente e un gabbiano che, in solitudine, osserva la scena, accovacciato sopra a un muricciolo di fronte al mare: sembrerebbero gli ingredienti che compongono un romanzo giallo oppure una delle molte leggende che circolano sul mar Mediterraneo.

  • Italia, Taranto – area archeologica marina ridotta a cantiere abusivo

  • I sub dei Carabinieri del comune di Taranto hanno terminato l’operazione investigativa a più di cinquanta metri sott’acqua ove il 14 ottobre scorso vennero segnalati due individui per il crimine di possesso di beni culturali appartenenti allo Stato italiano. Il lavoro specialistico ha permesso la collocazione sicura delle anfore restate incrostate sul fondale insieme all’intera merce della nave, il recupero di quelle restate esposte e rubabili in maniera più facile e l’accertamento del danno effettivo provocato all’importante sito archeologico, formato da un ingente deposito di anfore, che, il furto ha praticamente dimezzato e sventrato.

  • Italia, Messina – i Carabinieri portano alla luce una coppia di anfore risalenti al terzo secolo avanti Cristo

  • Alcuni resti del periodo greco-italico sono stati portati alla luce dai Carabinieri del comune Milazzo, in provincia di Messina: il recupero è avvenuto nei pressi dell’Arcipelago delle isole Eolie. I reperti sono il collo di un’anfora con manici e un’anfora completa, trasferiti da persone ignote in un’area vicina a quella segnalata dalla Sovrintendenza del mare.