archeologia italica - articoli in archivio

  • Italia, Bologna – l’ateneo bolognese ospita i reperti sequestrati

  • Ogni anno le Forze dell’Ordine intercettano numerosissimi reperti direttamente dalle mani dei tombaroli che li depredano dai loro siti originari, o da quelle degli antiquari o dei venditori on-line che tentano di piazzarli al miglior offerente, sia esso un collezionista senza scrupoli o un cittadino insospettabile. Poiché scavati abusivamente, questi reperti non hanno più né voce né memoria, sono privati della loro identità e nessuno potrà mai conoscere la loro storia. Gli scavi abusivi creano, così, un danno incommensurabile e irrimediabile all’archeologia ma anche, e più in generale, alla nostra cultura.

  • Italia, Tarquinia – apertura straordinaria del primo Maggio del Museo e della Necropoli Etruschi

  • Fra i luoghi più visitati del Mediterraneo da appassionati e studiosi di archeologia e arte antica possiamo includere la culla del popolo etrusco, la città di Tarquinia, dove il meraviglioso universo dei Tirreni riprende vita grazie alle tombe dipinte custodite nella sua Necropoli, dichiarata Patrimonio dell’Umanità. Qui, osservando le immagini dei dipinti, risalenti a più di duemilacinquecento anni fa, possiamo conoscere e comprendere i desideri e le passioni che animavano il popolo etrusco.

  • Italia, Cortona – presentato il centro di restauro all’interno del Parco archeologico

  • Alle ore dieci di giovedì 26 marzo 2009 ha avuto luogo, presso il sito del Tumulo I del Sodo, l’inaugurazione di un nuovo, importante settore del realizzando Parco Archeologico di Cortona: la messa a punto di una sola area formata dal tumulo arcaico appartenente all’Accademia Etrusca, il nuovo laboratorio per il restauro realizzato all’interno degli ambienti di un vecchio mulino vicino alla tomba, di un punto di accoglienza dedicato ai visitatori e provvisto di bookshop e servizi.