decumano massimo - articoli in archivio

  • Italia, Marsala – Dieci anni di scavi

  • I risultati degli scavi che da dieci anni vengono effettuati sul territorio di Marsala e che si inseriscono in un progetto di ricerca, pianificato e diretto dalla dottoressa Rossella Giglio, verranno presto presentati al grande pubblico. Le ricerche archeologiche sono state fondamentali nell’indagine e nella valorizzazione di Marsala con la scoperta del decumano massimo e dei sepolcri bizantini con iscrizioni in greco, delle statue di marmo che raffigurano la Venere Callipige e Iside, delle fortezze costiere e dello sbocco a mare del fossato.

  • Italia, Marsala – presentati i risultati riportati dagli scavi nel Parco di Capo Boeo

  • Il 22 gennaio sono stati mostrati, per volontà dell’Amministrazione Comunale, presso il Complesso Monumentale San Pietro di Marsala, gli esiti riportati dagli scavi condotti all’interno del Parco di Capo Boeo, che da diverso tempo occupano l’attenzione di archeologi, addetti ai lavori e turisti. Questa presentazione è il seguito di quella avvenuta in data 5 dicembre 2008 presso il Museo Civico Baglio Anselmi e voluta dalla Soprintendenza di Trapani e,particolarmente, dal direttore dei lavori, Rossella Giglio, e da Giuseppe Gini.