Dioniso - articoli in archivio

  • Broglio di Trebisacce. Rivelata la natura di acropoli templare del sito

  • Durante la conferenza del 26 marzo 2011, presso l’Aula Consiliare del Comune di Trebisacce, l’architetto Maurizio Silenzi propose di interpretare Broglio quale area templare intitolata a Dioniso. Oggi, i nuovi ritrovamenti hanno confermato concretamente tale interpretazione. Alla luce delle nuove scoperte di ruote e resti di cassone di carretto, le ulteriori teste di animali in ceramica dipinta assumono un significato religioso-rituale, caratteristico di questo ampio sito archeologico ionico. Infatti, se si studiano alcune tavolette dipinte o a rilievo individuate nei siti templari di Timpone della Motta, vicino a Francavilla Marittima, o nel santuario di Metapontion o a Siris-Herakleia, risulta chiaro

  • Dionisie

  • Il nome “Dionisie” raggruppava tutte le feste religiose in onore del dio Dioniso. Solitamente si attribuisce al tiranno Pisistrato l’introduzione di queste feste, fra circa il 535 e il 532 a.C. Le più importanti erano le Lenee, le Antesterie, le Dionisie Piccole o rurali e le Dionisie Grandi o urbane. Ad Atene e nei demi dell’Attica si celebravano le Dionisie, due volte l’anno. Le Dionisie rurali durante il mese di Poseidone (dicembre-gennaio), le Dionisie urbane durante il mese di Elafebolione (marzo-aprile); quest’ultime in onore di Dioniso Eleuterio, culto introdotto dal sacerdote Pagaso, proveniente da Eleutere, città beotica al confine con

  • Dioniso

  • Dioniso (Bacco / Bacchus) La vita e il mito Dioniso nacque dall’unione di Zeus e di Semele, figlia di Cadmo e Armonia. Sua madre chiese a Zeus di mostrarglisi in tutta la sua potenza ma, avvenuto ciò, le folgori del dio la carbonizzarono. Prima che morisse il piccolo, non ancora nato, Zeus lo salvò e lo cucì nella sua coscia e, scaduto il termine biologico per la nascita, Dioniso venne alla luce, nato da due madri fu perciò detto “dimètor” (dalle due madri). Molte altre narrazioni parlano di diverse madri di Dioniso e di vari amori avuti dal padre Zeus