Libri di Piombo - articoli in archivio

  • Giordania. Il volto sui Libri di Piombo potrebbe essere quello di Gesù

  • I Libri di Piombo scoperti nel piccolo villaggio giordano che si affaccia sul Mar Morto fanno discutere ancora gli studiosi. Infatti, sulla pagina di uno dei settanta libri è stata identificata un’immagine che raffigura un volto umano, le cui fattezze sono appena distinguibili. Gli esperti della Bibbia stanno cercando di stabilire se questa è la prima raffigurazione reale di Gesù, determinando se la figura, che rappresenta un uomo che porta una corona di spine, è stata incisa durante la vita di Cristo da coloro che lo conoscevano.

  • Giordania. Rumore sulla scoperta dei Libri di Piombo: ritrovamento eccezionale o bufala?

  • Tra il 2005 e il 2007 un beduino scoprì in una caverna della Giordania settanta volumi sigillati, composti da quindici pagine l’uno, e detti Libri di Piombo per il metallo dei fogli, scritti in ebraico e in greco. In quell’area si nascosero i cristiani dopo il crollo di Gerusalemme del 70 d.C. Una prima analisi metallurgica segnala che alcuni dei libri potrebbero risalire al primo secolo dopo Cristo e se la datazione sarà confermata, essi saranno tra le prime testimonianze cristiane, anticipando gli scritti di San Paolo. Il loro valore sembrerebbe incommensurabile: le pagine contengono parole, simboli e immagini che