Mar Mediterraneo - articoli in archivio

  • Italia, Fiumicino – riprende vita il porto dell’Urbe alla foce del fiume Tevere

  • Rappresentava il più rilevante scalo del Mar Mediterraneo, basilare per approvvigionare la Roma imperiale: grazie alla sua ubicazione centrale nel “Mare Nostrum” risultava più strategico anche del famoso porto di Alessandria d’Egitto. Attualmente, i resti di Portus, il vasto insediamento formato dai porti di Traiano e di Claudio e dai loro annessi, siti alla foce del fiume Tevere, non distante dalla città di Ostia, costituiscono un’area archeologica unica al mondo, sebbene il porto di Claudio risulti, per la maggior parte, interrato e la linea di costa possa confondere poiché è avanzata di cinque chilometri nel corso dei secoli.