Palatino - articoli in archivio

  • Roma: stadio al Palatino

  • Dal punto di vista strutturale lo Stadio è una costruzione, simile ad un circo, di forma rettangolare molto allungata, dotata di una delle pareti minori, quella posta a sud, a forma di curva. Si trova sulla sommità del Colle Palatino e rappresenta una eccezionale attrativa turistica per la sua spettacolarità. Risale alla fine del periodo di potere dell’imperatore Domiziano, proprio come confermato dalla presenza dei bolli laterizi, ma poi risanato, prestando una particolare attenzione ai porticati, nel periodo di Adriano e, per quanto concerne i lavori sull’esedra, sotto Settimio Severo. Lo Stadio occupa una superficie che fiancheggia totalmente il lato posto

  • Roma: casa Romuli

  • Secondo quanto narrato da un’antica leggenda, tradizionalmente riconosciuta, la città di Roma sarebbe stata fondata grazie a Romolo verso la metà dell’VIII secolo a.C. (approssimativamente nel corso dell’anno 753 a.C.). La Casa Romuli, l’abitazione in cui il primo re di Roma avrebbe risieduto, era riconosciuta in una piccola capanna, frequentemente risanata e ricostruita, posta verso l’angolo sud-ovest del colle Palatino. I lavori di scavo avvenuti nel corso del 1946 furono in grado di disseppellire, proprio in quest’area del Palatino, i frammenti di alcune baracche che, grazie alle sostanze rinvenute a contatto con la pavimentazione, che fu possibile confrontare con alcune

  • Italia, Roma – Sul Palatino apre il percorso della Vigna Barberini

  • Dal 26 ottobre 2009 al percorso di visita del Palatino si è aggiunta una nuova meraviglia: una terrazza che misura 110 metri per 150 conosciuta come Vigna Barberini che dal suo passaggio di proprietà al demanio dello Stato (prima apparteneva alla famiglia Barberini) avvenuto nel 1909 non era mai stata visitabile. La spianata offre al pubblico il panorama più vasto e più bello di Roma: San Gregorio sul Celio, il Colosseo, le statue di San Giovanni in Laterano, gli archi di Tito e Settimio Severo, il Campidoglio.