preistoria - articoli in archivio

  • Dal web. ArchaeoNews: un’applicazione archeo-tecnologica

  • Nasce ArchaeoNews, l’applicazione a bassissimo costo (0,79 euro) per Apple iPhone, iPod Touch e iPad che consente di consultare tutte le notizie archeologiche più importanti legate alla preistoria e raccolte, rielaborate e pubblicate dai fondatori di Cartabianca Publishing sul sito Stone Pages (www.stonepages.com) dal 1998.

  • Papasidero (Cs). Scoperti resti di un cacciatore di 16.000 anni fa vicino alla Grotta del Romito

  • Il sito archeologico Grotta del Romito di Papasidero restituisce una nuova sorpresa: si tratta dei resti di un giovane cacciatore vissuto 16 mila anni fa. Il ritrovamento, che è stato fatto dalla squadra diretta da Fabio Martini, professore del Dipartimento di Paletnologia dell’Università di Firenze, ha permesso di conoscere nuova tecniche di sepoltura finora sconosciute. La scoperta coincide con il cinquantesimo anniversario del ritrovamento del noto graffito del Bos primigenius.

  • Russia. Scoperta sul Caucaso una civiltà dell’età del Bronzo

  • Attraverso una serie di fotografie realizzate quarant’anni fa, è stata individuata sui monti del Caucaso una civiltà dell’età del Bronzo, sino ad oggi sconosciuta agli archeologi. La notizia è stata confermata da Andrei Belinsky, direttore della missione russo-tedesca che lavora da quattro anni nella regione caucasica, che ha spiegato che la civiltà scoperta sulle montagne a sud di Kislovodsk risale a un periodo compreso tra il sedicesimo e il quattordicesimo secolo avanti Cristo.

  • Modena. Una necropoli di 600 tombe preistoriche

  • Giovedì 28 ottobre 2010, la Camera di commercio di Modena ha ospitato una conferenza dedicata dal professor Andrea Cardarelli dell’Università La Sapienza ai risultati degli scavi nel sito archeologico di Casinalbo, dove è venuta alla luce una delle maggiori necropoli dell’Età del Bronzo italiane, con più di seicento sepolture risalenti a un periodo compreso fra il 1450 e il 1150 avanti Cristo.

  • Santa Marinella (Rm). Emergono i primi risultati della ricerca archeologica su Castrum Novum

  • Si è recentemente conclusa la prima campagna di scavo archeologico sull’antico insediamento romano di Castrum Novum, le cui vestigia si trovano nella zona di Santa Marinella, fra la punta di Capo Linaro e il Casale Alibrandi. Per un mese ricercatori francesi e italiani hanno lavorato insieme per documentare le testimonianze affioranti sulla terraferma e sommerse nel tratto di mare antistante. Il nuovo progetto ha portato l’indagine archeologica nella città rivierasca “Perla del Tirreno”, nella zona dove vene fondata la colonia romana attorno al 264 avanti Cristo a controllo del limes settentrionale dell’antico territorio ceretano.

  • Emilia Romagna. Inizia la Settimana della Preistoria

  • Dal 23 ottobre a fine novembre si svolgerà un’importante iniziativa, la Settimana della Preistoria, promossa dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna con il contributo dei Musei Civici Archeologici della regione: tanti eventi gratuiti in ventinove musei archeologici dell’Emilia Romagna per diffondere la conoscenza di questo affascinante periodo storico.

  • Travo (Pc). Scoperte 120 nuove tombe nel villaggio neolitico

  • Giovedì 2 settembre 2010, alle 21, presso la Biblioteca di Travo, il Gruppo archeologico La Minerva ha presentato una nuova e importante scoperta: il ritrovamento di una grande necropoli nel piacentino, in località Sant’Andrea, presso il villaggio neolitico di Travo. Il sito ha restituito 120 tombe databili a un periodo compreso tra il sesto e il settimo secolo dopo Cristo, oltre a reperti in ceramica, canalette di drenaggio, pozzi e resti di mura in pietra. Gli archeologi pensano che in questa zona si siano alternate numerose generazioni, dalla preistoria al medioevo e sino ai giorni nostri.

  • Turchia, Ikiztepe. Scoperte prove di chirurgia al cervello nell’età del Bronzo

  • Sebbene le conoscenze e gli strumenti a disposizione dei nostri antenati fossero alquanto limitati, la recente scoperta effettuata a Ikiztepe, insediamento turco sul Mar Nero, testimonia che l’uomo iniziò a curare e praticare la chirurgia sul cervello all’inizio dell’Età del Bronzo.

  • Israele, Sakhnin. Scoperto il sito di un banchetto rituale di 12.000 anni or sono

  • In una grotta della Galilea, vicino a Hilazon Cave, nei pressi di Sakhnin, è venuto alla luce un sito archeologico che conserva un banchetto rituale di 12 mila anni fa. Gli esperti hanno ricostruito la storia del banchetto che probabilmente era una specie di grande rituale funerario, collocandolo più o meno durante il Neolitico. Quest’epoca si contraddistingue per la nascita dell’agricoltura che cambiò radicalmente la vita dei popoli da nomade a sedentaria. Questa trasformazione passò attraverso rituali e riti collettivi che accompagnarono il passaggio da una vita forastica a una legata all’agricoltura.

  • Gran Bretagna. Trovati i resti di una abitazione risalente a 10.000 anni fa

  • A Scarborough, nel North Yorkshire, in Inghilterra, è venuta alla luce un’abitazione di oltre diecimila anni. Ad effettuare il sensazionale ritrovamento sono stati gli studiosi dell’Università di Manchester e New York che, indagando l’area di Star Carr già da diversi anni, hanno ritrovato una pianta abitativa di forma circolare con diametro di 3,5 metri.