storia romana - articoli in archivio

  • Italia, Perugia – scoperto un tratto di strada romana

  • Nel corso dei lavori eseguiti dal Comune perugino con la regolare supervisione della Soprintendenza per i Beni archeologici dell’Umbria sono da poco emersi in Corso Cavour i resti di una strada romana.

  • Italia, Pompei – nuove scoperte a Villa dei Misteri

  • Cento anni dopo l’inizio dei lavori di scavo, emergono nuove e importanti scoperte dalla nota Villa dei Misteri pompeiana che la Soprintendenza di Napoli e Pompei continua a indagare tramite un’accurata attività di scavo e di conservazione del famoso monumento, conosciuto soprattutto per il grande affresco che riproduce le nozze di Bacco e Arianna.

  • Italia, Modena – riemergono resti d’epoca romana

  • Alcuni giorni fa, Viale Ciro Menotti è stato il teatro di alcuni importantissimi ritrovamenti nel corso di lavori di scavo per la costruzione di interrati in un edificio privato. Infatti, a sette metri di profondità sono stati trovati resti di strutture d’epoca romana appartenenti al suburbio di Mutina, la Modena antica, e a circa 2 metri di profondità è emersa una necropoli d’età tardo-antica.

  • Italia, Roma – scoperto il più antico ritratto di San Paolo

  • Sebbene l’eccezionale scoperta sia stata effettuata venerdì 19 giugno 2009, solo recentemente è stata riportata dal quotidiano papale “Osservatore Romano”: si tratta della più antica immagine sacra dedicata al culto di San Paolo. I responsabili dell’importantissimo ritrovamento sono stati i restauratori della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, a cui il viso severo dell’Apostolo delle genti è comparso inaspettatamente sulla volta di un cubicolo nel corso del restauro delle catacombe di Santa Tecla, situate nella zona di via Ostiense (Roma).

  • Italia, Marsala – Campagna di scavo sull’antica Lilibeo

  • I lavori di scavo appena iniziati all’interno del parco archeologico lilybetano hanno già fornito i primi risultati: dopo oltre duemila anni sono state riportate alla luce le massicce fortificazioni puniche. La scoperta rappresenta un importantissimo risultato per la ricerca e la valorizzazione della zona limitrofa e del parco urbano, presso il quale proseguirà per tutta la stagione estiva l’opera di valorizzazione turistica che prevede la creazione di sentieri, percorsi guidati e postazioni video lungo il percorso di visita.

  • Italia, Potenza – Presentato il volume “Felicitas temporum”

  • La Sala del Campanile di Palazzo Loffredo-Potenza ha ospitato, sabato 20 giugno 2009, la presentazione del libro Felicitas Temporum, a cura delle archeologhe Helga Di Giuseppe e Alfonsina Russo.  

  • Italia, Pozzuoli – affiorano nuovi reperti dagli scavi di Rione Terra

  • Tre teste maschili e due femminili, frammenti, busti e iscrizioni. Questi i reperti emersi dagli scavi in corso di cui la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei si sta occupando in una zona del comune di Pozzuoli nota come Rione Terra, sul versante meridionale della collina, presso la quale si stagliano edifici pubblici, presumibilmente terme, e abitazioni sul mare.

  • Italia, Aosta – Un cantiere dal vivo per l’area megalitica di Saint-Martin de Corléans

  • Interessato da anni da continue ricerche e impegnativi scavi, il sito megalitico di Saint-Martin de Corléans (Valle d’Aosta) diventa un cantiere aperto grazie all’evento proposto dall’Assessorato regionale alla cultura e intitolato Sites Ouvertes che si terrà dal 13 giugno al 20 giugno 2009. L’Assessore Laurent Viérin spiega che questa iniziativa si propone di restituire alla popolazione una parte della conoscenza inerente all’area archeologica aostana e di diventare un’occasione di informazione e divulgazione sulla condizione dei lavori e sul loro andamento, ma anche delle potenzialità e delle prospettive di impiego del sito.

  • Italia, Firenze – Nuove scoperte archeologiche dell’antica Florentia

  • Florentia, ovvero la città romana che si trova sotto quella d’epoca medievale e rinascimentale, si svela: riaffiorano monumenti e templi, come quello eretto in onore di Iside che si trova sotto il tribunale in piazza San Firenze e del quale sono stati scoperti i resti di pezzi di frontone e di colonne intersiate, databili al secondo secolo dopo Cristo, ma anche i teatri, come quello che giace sotto Palazzo Vecchio.

  • Italia, Vico Equense – scoperte due statue funerarie in onore di una coppia di sposi

  • Nel corso della campagna di scavo condotta presso la necropoli sita in Via Nicotera (Vico Equense) sono venute alla luce due statue funerarie erette in onore di una coppia di sposi. I due monumenti sono stati realizzati in tufo stuccato e sono di certo opera di scalpellini del luogo. Essi rappresentano un uomo e una donna e sono databili all’epoca romana imperiale (primo secolo avanti Cristo), periodo di cui a Vico Equense esistono poche testimonianze.