Tevere - articoli in archivio

  • Italia, Roma. Navigando sul Tevere fino a Ostia Antica

  • Dai tempi di Romolo e Remo, il Tevere è stato una delle più importanti vie di Roma, in particolare per le attività commerciali ed era considerato una divinità da tutti i Romani, custode di leggende, riti e misteri. Oggi il fiume è chiuso alla navigazione continua per via degli sbarramenti che controllano l’acqua, ma continua a serbare grandi tesori e un fascino indiscutibile.

  • Italia, Roma – Scoperto il terzo fiume dell’Urbe

  • L’archeologa Rossella Rea, direttrice del Colosseo e responsabile degli scavi per la costruzione della nuova linea metropolitana, ha annunciato la scoperta del terzo fiume più importante di Roma antica dopo il Tevere e l’Aniene. Il corso d’acqua, del quale non si conosce il nome, esiste ancora oggi e il team di archeologi ne hanno potuto ricostruire il tracciato grazie a 700 prelievi di campioni di terreno unito ad anni di scavi e ai numerosi reperti venuti alla luce.

  • Italia, Fiumicino – riprende vita il porto dell’Urbe alla foce del fiume Tevere

  • Rappresentava il più rilevante scalo del Mar Mediterraneo, basilare per approvvigionare la Roma imperiale: grazie alla sua ubicazione centrale nel “Mare Nostrum” risultava più strategico anche del famoso porto di Alessandria d’Egitto. Attualmente, i resti di Portus, il vasto insediamento formato dai porti di Traiano e di Claudio e dai loro annessi, siti alla foce del fiume Tevere, non distante dalla città di Ostia, costituiscono un’area archeologica unica al mondo, sebbene il porto di Claudio risulti, per la maggior parte, interrato e la linea di costa possa confondere poiché è avanzata di cinque chilometri nel corso dei secoli.