uomo di Similaun - articoli in archivio

  • Italia, Bolzano – I tatuaggi dell’uomo del Similaun erano fatti con fuliggine

  • Dal momento della sua scoperta nel ghiacciaio, nel 1991, l’uomo di Similaun è stato sottoposto dagli esperti a numerosi esami: sono stati analizzati le armi, gli abiti e gli strumenti scoperti vicino al suo corpo; sono state diagnosticate le sue malattie (problemi allo stomaco e alla schiena e artrite); è stato sequenziato il suo genoma mitocondriale. Tutte queste analisi hanno fornito una nuova rivelazione: il tatuaggio inciso sulla sua antichissima pelle (Oetzi ha circa 5300 anni) venne realizzato con la fuliggine.

  • Italia, Bolzano – l’uomo di Similaun ci mostra la sua ultima cena

  • Alla fine del convegno internazionale intitolato Bolzano Mummy Congress che sabato 21 marzo si è concluso a Bolzano sono emerse nuove informazioni sugli ultimi attimi della vita di Oetzi: lo stomaco della mummia del Similaun è ancora pieno e questo vuol dire che appena prima di morire si nutrì un’ultima volta.