Veneto - articoli in archivio

  • Monte Summano

  • Il Monte Summano (Vi), altura prealpina la cui altezza raggiunge i 1296 metri, si mostra come un monte a due vette, isolato nell’area dell’alto vicentino. La fama e la notorietà di questo colosso verdeggiante risiedono nelle scoperte archeologiche effettuate sul suo suolo e nei dintorni, insieme ad alcune leggende e racconti locali circa le sopravvivenze pagane che si praticherebbero tutt’oggi nella zona circostante. Monte Summano sede dell’ultimo paganesimo? Partendo dal toponimo risulta già facile la connessione col mondo infero: se si considera l’etimologia derivante dalla fusione delle parole Summus Manium, ovvero il “principale fra gli dei Mani”, l’attenzione è portata

  • Santorso. Museo Archeologico dell’Alto Vicentino

  • Il Museo Archeologico dell’Alto Vicentino di Santorso (Vi) La presenza di un museo a Santorso è dovuta alla particolare realtà archeologica del luogo che vede la presenza di importanti insediamenti e luoghi di culto dalla preistoria al medioevo. La prima idea di un’esposizione museale a Santorso risale al 1977.Nel 1978, in omaggio all’emergente museo venne pubblicata l’opera Appunti su Santorso Romana a cura di De Ruitz, Kozlovic e Pirocca; è questa una pietra miliare sulle notizie archeologiche locali. L’opera è la summa della ricerca storico-archeologica condotta dal parroco Tarcisio Pirocca. I reperti da lui raccolti furono la base e l’incipit