Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Termeno (Bz). Scoperti necropoli preromana e abitazioni di epoca romana

Nel corso dei lavori di sbancamento per la costruzione di alcune case in località Badl, a Termeno, in provincia di Bolzano, effettuati sotto la vigilanza dell’Ufficio Beni archeologici della Provincia, sono riemerse interessanti testimonianze archeologiche di un sepolcreto con urne, databile alla fine del secondo millennio avanti Cristo e di due case di età romana. Una delle due abitazioni era dotata di un forno, conservato in buone condizioni: il sistema di riscaldamento funzionava dall’esterno, come succede tutt’oggi nelle vecchie abitazioni contadine. Sono inoltre venuti ala luce numerosi reperti come monete, frammenti di contenitori e fibule.

La necropoli, invece, risale a un periodo compreso tra il 1200 e il 1000 avanti Cristo ed è dotata di urne, contenitori di ceramica, parzialmente di pregevole fattura, nelle quali furono deposti i resti cremati dei defunti. I vasi, una buona parte dei quali ancora intatta, contengono, oltre alle ossa, molti oggetti di corredo, come uno spillone bronzeo con decorazioni e un rasoio, deposti insieme al defunto per accompagnarlo nel suo viaggio nell’aldilà. Risulta ancora da capire il motivo per cui le urne siano tutte diverse, nessun vaso ceramico è uguale all’altro.