Todi. Scoperti resti di un portico romano lungo 25 metri

Durante i lavori di ristrutturazione di un edificio a Todi, in Piazza di Marte, sono venute alla luce alcune strutture romane, identificate con i resti di un ampio portico, lungo venticinque metri, che circondava la grande piazza affacciata sui “Nicchioni romani”. Ben conservato per oltre tre metri in altezza è risultato il tratto che gli archeologi pensano corrisponda al muro di fondo del portico. Il pavimento della piazza era composto da piccoli mattoni parallelepipedi in opera di taglio e sistemati seguendo un motivo a spina di pesce.

Nicchioni romani Todi

Durante i lavori di ristrutturazione di un edificio a Todi, in Piazza di Marte, sono venute alla luce alcune strutture romane, identificate con i resti di un ampio portico, lungo venticinque metri, che circondava la grande piazza affacciata sui “Nicchioni romani”. Ben conservato per oltre tre metri in altezza è risultato il tratto che gli archeologi pensano corrisponda al muro di fondo del portico. Il pavimento della piazza era composto da piccoli mattoni parallelepipedi in opera di taglio e sistemati seguendo un motivo a spina di pesce.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.