Turchia, Mira. Scoperta una chiesa bizantina di 900 anni fa

Una chiesa bizantina risalente a 900 anni fa è stata scoperta nel sito dell’antica Mira, presso la moderna Demre nella provincia di Antalia. Responsabile per i ritrovamenti di epoca bizantina è il professor Engin Akyurek del dipartimento di Storia dell’Arte dell’Università di Istanbul. La chiesa risale probabilmente al XII secolo d.C., ma lo scavo è appena all’inizio e gli archeologi saranno in grado di datarla esattamente solo una volta entrati nell’edificio. La copertura presenta una cupola parzialmente distrutta, larga 5 metri ed alta 10. Le tegole del tetto invece sono state ritrovate ancora in buone condizioni. Tutte le chiese bizantine

Turchia, Mira. Scoperta una chiesa bizantina di 900 anni fa

Una chiesa bizantina risalente a 900 anni fa è stata scoperta nel sito dell’antica Mira, presso la moderna Demre nella provincia di Antalia. Responsabile per i ritrovamenti di epoca bizantina è il professor Engin Akyurek del dipartimento di Storia dell’Arte dell’Università di Istanbul.

La chiesa risale probabilmente al XII secolo d.C., ma lo scavo è appena all’inizio e gli archeologi saranno in grado di datarla esattamente solo una volta entrati nell’edificio. La copertura presenta una cupola parzialmente distrutta, larga 5 metri ed alta 10. Le tegole del tetto invece sono state ritrovate ancora in buone condizioni.

Tutte le chiese bizantine sopravvissute fino ad oggi hanno subìto interventi di restauro e modifiche, mentre la chiesa di Mira risulta interessante perché presenta ancora la sua struttura originale.

La città di Mira fu un importante centro della federazione dei lici in età ellenistica e accrebbe la sua prosperità in età romana: l’imperatore Adriano ne promosse lo sviluppo e Teodosio II la fece capitale della Licia. I monumenti principali sono l’anfiteatro, il più grande della provincia, e le tombe della necropoli, scavate nella roccia.

Foto: cortesia Anadolu Ajansi

Autore dell'articolo

Una risposta

  1. Simona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.