Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Umbria, Foligno – A conclusione i lavori per l’Antiquarium di Colfiorito

Grazie all’accordo firmato dal Comune di Foligno con la Soprintendenza archeologica per l’Umbria e il Ministero dei Beni Culturali, gli importantissimi reperti archeologici dell’Altopiano di Colfiorito, con testimonianze delle cultura umbra dei Plestini, dalle origini fino alla romanizzazione dell’area, verranno valorizzati grazie all’ampliamento dell’esposizione permanente aperta al grande pubblico dal 2001. 

La stipulazione dell’accordo tra gli enti per il completamento dei lavori risale al 2005 quando il Comune di Foligno accettò di gestire l’Antiquarium per vent’anni. A distanza di cinque anni dall’accordo per la sistemazione della struttura, i lavori sono stati portati a termine e l’allestimento museale sarà pronto nei prossimi mesi e il museo verrà aperto al pubblico entro l’estate.

I lavori di completamento dell’Antiquarium, che verranno presentati a Colfiorito sabato 27 febbraio 2010, sono costati complessivamente oltre un milione e mezzo di euro e sono stati finanziati dalla Regione dell’Umbria e dal Comune di Foligno. L’Antiquarium è stato realizzato per sviluppare l’economia della montagna folignate, unendo i valori ambientali del Parco di Colfiorito e delle aree di interesse comunitario con le testimonianze della civiltà plestina, la storia del territorio e le produzioni agricole di qualità.

Alla conferenza di presentazione dei lavori interverranno oltre agli amministratori regionali e comunali, Laura Bonomi per spiegare il progetto di allestimento museale e Roberto De Rubertis per parlare del progetto architettonico dell’Antiquarium.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*