Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Val di Cornia (Li). Laboratori di archeologia sperimentale attivi presso Parchi e Musei

L’estate 2010 riserverà per grandi e piccini che visiteranno i Parchi e i Musei della Val di Cornia, siti nella zona meridionale della Provincia di Livorno, una serie di laboratori creativi, dove i partecipanti si cimenteranno nella realizzazione di oggetti impiegando le antiche tecniche di lavorazione e imitando i gesti degli antichi artigiani, per entrare in contatto in maniera alternativa con il mondo dell’archeologia.

Dal mese di giugno il Parco archeologico di Baratti e Populonia (Piombino) ha attivato il Centro sperimentale di archeologia: due operatori esperti aiuteranno i visitatori a impugnare gli utensili da lavoro dell’antichità, a scoprire le tecniche di lavorazione della pietra levigata e della ceramica.

Da luglio ad agosto presso l’Acropoli di Populonia si potrà rivivere l’esperienza dei mosaicisti del passato: il laboratorio “Opus Tesselatum” offrirà ai visitatori la possibilità di intagliare le tessere, fissarle sul supporto e rifinirle con la malta.

Nei mesi di luglio e agosto anche i Musei della Rocca di Campiglia M.ma promuoveranno un’esperienza di archeologia sperimentale con il laboratorio “Decorare la ceramica”, incentrato sulla tecnica medievale di pittura della ceramica.

La partecipazione ai laboratori didattici è inclusa nel costo del biglietto d’ingresso al parco o al museo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*