Contatta Archart!

Per contattare la nostra redazione scrivete a info@misterguida.com

Valsabbia. Scoperto un dolmen in “miniatura”

dolmen val sabbia

Nell’entroterra poco inesplorato della Val Sabbia, punteggiato dai monti bresciani, due appassionati di archeologia, che da tempo stanno esaminando ogni angolo del carso bresciano, si sono imbattuti in una scoperta che, se verrà confermata, ha dell’eccezionale: un dolmen in miniatura. Un dolmen è una costruzione megalitica, molto diffusa in Spagna e in Francia e costruita con due o più pietre posizionate in verticale per sorreggere uno più lastre orizzontali. Secondo gli esperti, nello stesso sito del ritrovamento sono emerse tracce di reperti probabilmente preistorici, similari per tipologia ai dolmen, unici in Lombardia e assimilabili a quelli pugliesi e dell’Europa occidentale.

Il presunto dolmen, definito scherzosamente da uno dei due scopritori, “a cuccia di cane”, per le dimensioni modeste (100 x 120 x 80 centimetri), si trova parzialmente affondato in un sedimento colluviale con un’apertura anteriore di quaranta centimetri. Potrebbe essere lo scherzo di un burlone o un impilamento fortuito di massi, ma resta il fatto che ormai ha scatenato la curiosità degli addetti ai lavori.