redazione - articoli in archivio

  • Civita Castellana (Vt). Al museo dell’Agro Falisco in mostra la Collezione Feroldi

  • In occasione della XIII Settimana della Cultura, organizzata dal Ministero dei Beni Culturali, la provincia di Viterbo propone una serie di eventi di notevole interesse storico, artistico e culturale. Presso la sala conferenze del Forte Sengallo di Civita Castellana, la dottoressa Biella, la dottoressa De Lucia e il sindaco Angelelli hanno presentato sabato 9 aprile 2011 la Collezione Feroldi, che rimarrà esposta presso il Museo Archeologico dell’Agro Falisco.

  • Muore l’archeologa Luisa Bertacchi

  • Si è spenta il 15 febbraio 2011, a 86 anni, Luisa Bertacchi, ex Direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Aquileia. E insieme all’archeologa scompare un’importante pagina della storia dell’archeologia italiana. Nata a Formia nel 1924 da madre lombarda e padre piemontese, la studiosa ha passato la maggior parte della sua vita in Friuli Venezia Giulia, dove si laureò nel 1949, presso la Facoltà di Lettere di Trieste, e dove nel 1959 entrò nella Soprintendenza alle Antichità delle Venezie, dirigendo i Musei e i lavori di scavo di Aquileia e del suo territorio e dedicando la sua esistenza, i suoi interessi

  • Scomparso Alessandro de Maigret, pioniere degli scavi in Yemen e Arabia

  • È scomparso, all’età di sessantotto anni, il professor Alessandro de Maigret, esperto di archeologia e storia dell’arte del Vicino Oriente antico, che insegnava presso l’Università di Napoli, e direttore degli scavi della spedizione italo-saudita a Dumat al-Jandal. L’annuncio della morte del grande archeologo, a cui si devono importanti ritrovamenti e scavi in Yemen, in Siria e in Eriopia, è stata data, dopo i funerali, dal collega Alessandro Roccati con un articolo pubblicato sul sito internet Archeogate.

  • Tunisia, Cartagine. Sospesa la costruzione di edifici nel sito archeologico

  • È stata appena decretata dal Ministro tunisino della Cultura l’immediata sospensione della validità dei permessi di costruzione su aree di interesse archeologico e storico nel perimetro Cartagine-Sidi Bou Said. Questi terreni fanno parte dal 1979 del patrimonio dell’UNESCO, ma l’ex presidente Ben Ali aveva ottenuto illegittimamente i permessi di costruzione per il progetto immobiliare “Les résidences de Carthage” e per ville di lusso. I lavori per la realizzazione di una cisterna d’acqua destinata ad alimentare il palazzo presidenziale erano già stati incominciati sui resti di una chiesa cristiana del quarto secolo.

  • Roma. Inaugurata la Casa delle Vestali al Foro Romano

  • Giovedì 27 gennaio 2011, alle 11, è stata inaugurata la Casa delle Vestali al Foro Romano, alla presenza di Francesco Giro, Sottosegretario ai Beni e alle Attività Culturali, di Roberto Cecchi, Commissario delegato per le aree archeologiche di Roma e Ostia Antica, e di Anna Maria Moretti, Soprintendente per i Beni archeologici di Roma.

  • Carovigno (Br). Il cimitero delle antiche navi

  • Negli anni Settanta del Novecento erano state condotte alcune indagini in una zona nella quale, nel corso del tempo, sono naufragate numerose imbarcazioni, formando così un vero e proprio cimitero di relitti. Grazie al corso di Archeologia subacquea attivo presso l’Università del Salento e tenuto da Rita Auriemma, le ricerche sono riprese da tre anni allo scopo di valorizzare il sito archeologico.

  • Egitto, Luxor. Chiude ai turisti la tomba di Tutankhamon

  • Poche persone potranno ancora ammirare la tomba di Tutankhamon dal vivo, presso la Valle di Luxor, perché come ha annunciato il segretario generale Zahi Hawass verrà presto chiusa al pubblico per evitare danneggiamenti. Le misure drastiche di protezione saranno applicate anche ad altre due famose tombe faraoniche di Luxor, quelle di Seti I e di Nefertari, padre e moglie di Ramses II.

  • Iraq. Il turismo rinasce grazie all’archeologia

  • Malgrado gli attentati che hanno sconvolto il Paese nell’ultimo anno, il turismo iracheno cresce: sono stati almeno un milione e mezzo i visitatori che nel 2010 hanno deciso di soggiornare nelle città dell’Iraq. I turisti provengono dall’Europa, dal Golfo Persico e dall’Asia. Le mete più visitate restano le città sante di Najaf, Kerbala e Samarra, frequentate soprattutto dai pellegrini sciiti. Inoltre, quest’anno è stata scoperta un’area archeologica di epoca sumerica a Nassiriya.

  • Pisa. Allarme per le navi romane

  • Dal 1998, anno in cui vennero scoperte nel corso di lavori ferroviari per la stazione di Pisa, a oggi le navi romane di San Rossore sono state gradualmente abbandonate e le risorse, decurtate finché non saranno sufficienti neanche a coprire le spese di guardiania.

  • New York, USA. Scomparsa l’archeologa irakena Selma Al-Radi

  • Muore a Manhattan, all’età di settantun’anni l’archeologa irachena Selma Al-Radi, famosa per aver scoperto e resaurato la leggendaria Madrasa Amiriya di Rada, nello Yemen settentrionale. La notizia della scomparsa della studiosa è stata data al New York Times dal marito, Qais Al-Awqati.