Italia, Messina – i Carabinieri portano alla luce una coppia di anfore risalenti al terzo secolo avanti Cristo

Alcuni resti del periodo greco-italico sono stati portati alla luce dai Carabinieri del comune Milazzo, in provincia di Messina: il recupero è avvenuto nei pressi dell’Arcipelago delle isole Eolie. I reperti sono il collo di un’anfora con manici e un’anfora completa, trasferiti da persone ignote in un’area vicina a quella segnalata dalla Sovrintendenza del mare.

I Carabinieri hanno recuperato le due anfore, databili all’epoca graco-italica (terzo secolo avanti Cristo) e le hanno affidate ai dipendenti della Sovrintendenza. Per di più, i militari hanno verificato la presenza di altri resti che la Sovrintendenza aveva già rilevato e che vanno ancora recuperati.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.