Italia, Puglia – Scoperta sul Gargano una necropoli con guerrieri del IV secolo a.C.

Grazie a un’operazione coordinata dai finanzieri della Compagnia di San Severo a Ischitella (località Monte Civita) è stata recentemente portata alla luce una necropoli databile al IV secolo a.C. che si estende per ottocento metri quadrati.

La scoperta a portato al ritrovamento di cinque tombe integre che preservavano gli scheletri appartenenti a guerrieri sepolti con pregiati corredi funerari e a una donna. In mezzo ai numerosi reperti emersi sono stati trovati anche sessanta vasi che per tecnica di lavorazione ricordano quelli etruschi e cinquanta monili di diverso tipo.

Dalle dichiarazione rilasciate durante una conferenza stampa si evince che i manufatti ritrovati presentano influenze dell’arte etrusca. Per questa ragione, sono incominciate indagini e analisi chimiche per esaminare se l’influenza etrusca sussista realmente e come possa essere avvenuta. Gli esiti degli esami saranno comunicati entro due settimane.

Autore dell'articolo

Una risposta

  1. rocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.