Pantelleria. In fondo al mare scoperto un tesoro di monete puniche

Pantelleria. In fondo al mare scoperto un tesoro di monete puniche

Pantelleria è ancora protagonista di un’importante scoperta archeologica: a largo di Cala Tramontana è stato trovato nella sabbia un piccolo tesoro di 3418 monete in bronzo di epoca punica, disperse presumibilmente durante una guerra. Tutte le monete recano la stessa iconografia: su una faccia un busto di testa di cavallo voltato verso destra e circondato da simboli e sull’altra la dea Tanit con lo sguardo rivolto a sinistra e la testa cinta da una corona di grano. Questo tipo di moneta, molto diffusa, venne coniata nel periodo in cui i Romani completarono la conquista della Sicilia, tra il 264 e il 241 avanti Cristo.

 

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.